Quando il Legi va al Castello – Legictimae Suspicionis: FAGNANO OLONA (VA)

Giovedì 2 Giugno ore 18:00
Castello Visconteo – FAGNANO OLONA (VA)
complesso polifonico vocale “Legictimae Suspicionis” – Dir. Donato Giupponi

< Altra esperienza di spessore, questa volta in trasferta, per un programma interamente profano. Pare che il Castello di Fagnano Olona (VA), ospiti abitualmente i concerti – specialmente quelli corali ed operistici, grazie ad uno spazio che pur essendo completamente aperto, è riparato dalle mura circostanti e di conseguenza, adattissimo all’ascolto, grazie ad un’acustica naturale, sorprendente. >

Quando il Legi va al Castello

  • Hans-Leo Haßler (1564-1612)
    Nun fanget an ein gut’s Liedlein – 4 voci
  • Bob Dylan (*1941)
    Make you feel my love (Time Out of Mind 1997) – 4 voci
    arranged a cappella by Jeremy Birchall
  • Guillaume de Machaut (1300-1377)
    Virelais: Je vivroie liement – 2/4 voci & body percussion
  • Popolare (secolo XV)
    Tradizionale Israeliano: Sing-ga-la-lai-la-la (come un vocalizzo) – 4 voci
    elaborazione ed adattamento: Donato Giupponi
  • Carlotta Ferrari (*1975)
    Filastrocca, come una Villanella: Rasoterra – 4 voci e parlato
    per il 15° Anniversario di Fondazione del “Legictimae Suspicionis”
  • Josef Hadar (*1926)
    Popolare Israeliano: Sh’chuna k’tana (Small neighborhood) – 4 voci
    elaborazione ed adattamento: Donato Giupponi
  • Jacquet de Berchem (1505-1567)
    Madrigale: Ragion e ben ch’alcuna – 4 voci
    First Publication 1539 in Madrigali a 4 voci, Libro 1 – Librettist, Francesco Petrarca
  • Thomas Ravenscroft (1590-1633)
    A round of three country dance in one – 4 voci
    from “The Pammelia”
  • Anonimo (secolo XVI)
    Popolare Israeliano: Haschivenu – 4 voci
  • Lisa Young (*1972)
    Thulele Mama Ya – 5 voci & body percussion
    from Coco’s Lunch CD (A Whole New Way of Getting Dressed 2003)
  • John Dowland (1563-1626)
    Come again: Sweet love doth now invite – 4 voci
    The Firste Booke of Songes (n°17)
  • Anonimo (secolo XIII)
    Chanson d’Amiens où La danse des six pas – 2/4 voci & body percussion

Il Complesso Polifonico Vocale “Legictimae Suspicionis” [Direzione – Donato Giupponi], si costituisce nel 2005, come naturale prosecuzione delle attività didattiche liceali che – una volta conclusesi – trovano accoglienza in un percorso più duttile, libero e indipendente, capace di aderire al fenomeno musicale senza alcuna preclusione. L’obiettivo (da sempre), è quello di promuovere musica ricercata, sperimentando stili e generi, in particolar modo a cappella, al fine di valorizzare le infinite potenzialità corali.

È in tale contesto che nasce il progetto denominato “Suono-Spazio-Ritmo”, dove oltre alle espressioni vocali più tradizionali, trovano una naturale collocazione anche brani – specialmente del periodo rinascimentale – pensati per un organico più intraprendente e dotato di grande vitalità, dove spesso si ricorre all’uso della spazializzazione, delle body-percussions, del doppio-coro, dei pedali e dell’improvvisazione, al fine di valorizzarne il luogo, l’organico e la composizione specifica, oggetto d’indagine, d’analisi e parte integrante della nostra proposta d’attività.

Il Complesso vanta un percorso che prosegue instancabilmente da più di 15 anni, con oltre 200 concerti realizzati, partecipando ad importanti stagioni fra Bergamo e provincia, svolgendo regolarmente attività corale sia in Italia (Venezia, Como, Bolzano, Pavia, Bologna, Vicenza, Verona, Alessandria, Torino), che all’Estero (Polonia, Svizzera, Croazia, Spagna), supportato all’occorrenza da professori d’orchestra e collaborazioni specialistiche.

Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.